top of page
  • Immagine del redattoreROMAGNA IMPIANTI

L'irrigazione a goccia: Ali Gocciolanti



Il futuro sostenibile dell'Agricoltura passa per l'irrigazione, in particolare quello a goccia! L’irrigazione a goccia è un metodo per fornire acqua direttamente alle radici delle piante attraverso un sistema di tubi con gocciolatori, chiamati Ali Gocciolanti. Questi erogano l'acqua lentamente e costantemente riducendo al minimo l'evaporazione e il deflusso; contribuiscono inoltre a migliorare la resa e la qualità delle colture attraverso un sistema più efficiente rispetto ad altri che invece usano più acqua per ottenere risultati equivalenti.

 Le Ali Gocciolanti vengono prodotte già forate, con i gocciolatori applicati al loro interno durante l’estrusione del tubo che possono essere posizionati a distanze diverse e possono avere diverse portate a seconda delle esigenze della coltura da irrigare. Questo aspetto è particolarmente importante per le colture sensibili allo stress idrico perché garantisce che le piante ricevano la giusta fornitura di acqua. (continua dopo la foto)



Un altro notevole vantaggio, è che gli impianti possono essere facilmente automatizzati, consentendo di regolare la quantità e i tempi di erogazione dell'acqua per soddisfare le esigenze specifiche delle varie colture risparmiando ulteriormente acqua e riducendo i costi di manodopera per la gestione di aree con diversi settori irrigui.

 E' fondamentale che ogni impianto presenti un sistema di filtrazione adeguato in base alle caratteristiche dell’acqua che viene utilizzata - e che venga fatta una manutenzione annuale sulle tubature di alimentazione e sulle Ali Gocciolanti stesse per garantire che il sistema eroghi uniformemente l'acqua in tutto il campo anche a distanza di anni dalla sua installazione.


Un futuro più sostenibile per l'agricoltura è alla portata di tutti noi con l'irrigazione a goccia. Contattaci per maggiori informazioni sul miglioramento della tua produttività in linea con le migliori pratiche agricole eco-friendly!


Romagna Impianti


Comments


bottom of page